La società agricola "l'orto di Adele" nasce dalle riflessioni partorite durante la scorsa primavera, in piena chiusura di tutto il paese, periodo durante il quale ci siamo potuti dedicare in maniera più intensa e serena al nostro orto e ai nostri frutti. La volontà di riprendere il contatto con la terra, di coltivare prodotti biologici e nel rispetto dei cicli della natura , di dare alla nostra bimba Adele un presente all'aria aperta e una prospettiva per il futuro, ci hanno spinto a fare un passo per noi davvero importante. 

Abbiamo scelto  terreni in due regioni a noi molto care: il Trentino, dove abitiamo e  la Toscana, dove ci siamo sposati. In quest'ultima regione la nostra terra si trova in val di Cornia, luogo rinomato per l'eccellente olio d'oliva. Abbiamo a dimora 850 ulivi nelle colline di San Vincenzo, affacciati sul mare di fronte alle incantevoli isola d'Elba e Corsica.

In Trentino, sull'Altopiano della Vigolana, abbiamo invece deciso di fare un piccolo esperimento. 

Nella località dei Campregheri   abbiamo piantato circa 3000  piante di lavanda, con l'obiettivo di distillarne i fiori e produrre olio essenziale, molto valido come rilassante, antinfiammatorio ed essenza che concilia il sonno.

Oltre a questi due tipi di coltivazione, l'orto di Adele produce anche ortaggi tipici del luogo, come patate e capussi.

E' una sfida la nostra, e sicuramente sarà un'esperienza degna di essere vissuta!

Gabriele, Anna e Adele